Maastricht nei Paesi Bassi

Maastricht / Limburgo / Paesi Bassi

Traiectum ad Mosam (lat.) e Mosae Traiectum (lat.), ovvero il ponte sulla Mosa. Questa molto probabilmente è l’origine del nome della città di Maastricht. Maastricht, con i suoi 121.000 abitanti circa su una superficie approssimativa di 60 km², si trova direttamente sulla Mosa.

Il centro amministrativo e logistico di Maastricht è la capitale della provincia di Limburgo, nei Paesi Bassi. Sin dai tempi dei romani, Maastricht è un centro regionale e multiculturale con dialetto francese / vallone e caratterizzato dalla sua posizione al confine con Belgio e Germania. L’università di Maastricht attira molti studenti internazionali, interessati anche alle diverse possibilità di formazione, all’offerta culturale e al turismo locale. La città vecchia e i centri commerciali invitano ospiti locali e internazionali allo shopping con, a volte, offerte d’acquisto sensazionali.

Collegato tramite il Beatrixhafen, Maastricht si trova sulle vie d’acqua della Mosa e del Canale Alberto. Da menzionare è anche la ferrovia Bruxelles-Lüttich-Maastricht-Heerlen-Eindhoven, la cui importanza è comunque notevolmente diminuita. Importanti sono inoltre i raccordi autostradali alla A2 (Amsterdam-Lüttich) e alla A79/76 verso Aquisgrana. L’aeroporto di Maastricht-Aquisgrana, sebbene di minore importanza a livello infrastrutturale, offre tuttavia voli diretti verso vari luoghi di villeggiatura.

Maastricht, il cui primo insediamento celtico risale al 500 a.C., è una meta turistica molto ambita. I numerosi eventi che hanno segnato la storia della città nel corso dei suoi oltre 2.500 anni di vita, l’influenza di diverse etnie con ognuna i propri monumenti storici e luoghi di culto e un paesaggio ricco e mutevole fanno di Maastricht una città turistica che vale la pena visitare anche per una vacanza lunga in bicicletta o in barca.